Restyling siti web


Realizzazione siti web


 
I compiti affidati ad un sito web sono molteplici e tutti ugualmente importanti: il sito deve rappresentare al meglio l'Azienda, deve comunicare in modo efficace la sua identità ed essere il punto di contatto tra l'Azienda e i nuovi clienti o quelli già acquisiti. Anche il back office del sito ha la sua importanza, perché è uno strumento di lavoro per la gestione del database dei clienti o l'amministrazione di aspetti chiave della vita aziendale.
Le aziende si trasformano e i siti web dovrebbero stare dietro a queste metamorfosi. Passano gli anni e il portale che sembrava rispondere al meglio alle esigenze funzionali e comunicative di un'Azienda non funziona più: la grafica non è aggiornata rispetto all'immagine coordinata aziendale, i contenuti sono da modificare e l'elenco delle funzionalità è ormai incompleto. 
 

Cosa significa "restyling"

Quando si dice "restyling" si pensa subito alla grafica, ma è riduttivo. A volte è l'impostazione grafica a non essere più in linea con l'immagine aziendale, ma in altri casi il sito deve essere rinnovato anche nella struttura dei contenuti o nelle funzionalità. Può darsi che la grafica sia da mantenere ma l'intero codice da riscrivere per migliorare le prestazioni e la velocità di caricamento delle pagine. Forse occorre rendere i contenuti gestibili attraverso l'installazione di un CMS, oppure occorre riorganizzare la struttura del sito con nuovi menù e sottomenù. 
Negli anni, abbiamo preso parte a numerosi progetti di restyling di siti web, ognuno con le sue caratteristiche e le sue peculiarità. L'obiettivo di fondo, però, è stato sempre lo stesso per tutti i restyling di cui ci siamo occupati: trovare la soluzione migliore per rispondere alle nuove esigenze dei nostri Clienti.
 

Restyling del sito: quando è davvero necessario

Negli anni, ci siamo accorti che il ventaglio di casi in cui il restyling di un sito è davvero necessario può essere molto ampio:
  • Il sito ha una grafica obsoleta: non si tratta di stabilire se un progetto grafico è "brutto" o "bello", ma di verificare che la grafica del sito rispecchi fedelmente l'identità aziendale e la sua immagine coordinata. Se il logo e i colori aziendali hanno subito una rivoluzione, è necessario allineare la grafica alla nuova palette. Se l'immagine aziendale non è più la stessa di prima, il sito deve partecipare del cambiamento per continuare ad essere un "testimonial" efficace.
  • I testi non comunicano: l'Azienda è cresciuta, i suoi servizi sono aumentati ed ora si rivolge ad una platea più ampia che in passato. Occorre riscrivere i contenuti testuali con l'obiettivo di rendere fluida la comunicazione tra l'Azienda e gli utenti del sito.
  • Il sito non rispetta i criteri di ottimizzazione e, di conseguenza, non è visibile sui motori di ricerca, non riceve visite o è stato addirittura bannato da Google: nei casi più gravi, è la struttura del sito a non consentire una corretta indicizzazione, perciò occorre intervenire sul codice per correggere l'errore e tornare ad essere visibili sui motori di ricerca.
  • Le funzionalità del sito non bastano più a soddisfare tutte le esigenze dell'azienda: può darsi che il sito sia nato come "sito vetrina" e che oggi serva un back office per gestire i clienti, per inviare newsletter o per vendere on-line. In altri casi, invece, la crescita dell'Azienda impone un ripensamento delle funzionalità per una corretta gestione della sua presenza on-line o delle attività di ordinaria amministrazione.
  • Il sito è lento, ha problemi di sicurezza e vulnerabilità e non è supportato da tutti i browser: con il tempo, gli standard di accessibilità e sicurezza sono destinati ad evolversi, così come le tecnologie alla base del progetto web. Un aggiornamento del codice può essere necessario se i problemi del sito web minano la sua usabilità.
  • Il sito non è mobile friendly ma è importante che lo diventi perché la maggior parte degli utenti del portale utilizza uno smartphone quando consulta il sito.
  • Non c'è un CMS che consenta di aggiungere contenuti e pagine in modo autonomo: chi gestisce un sito web sa quanto sia utile amministrare le pagine, i menù e i contenuti multimediali in modo autonomo, senza dover interpellare ogni volta un webmaster. Per risolvere questo problema è sufficiente implementare un CMS (Content Management System) a cui si accede in modo sicuro con username e password. 
Qualunque sia il caso in cui ti riconosci, 2open può offrirti la soluzione migliore per adeguare il tuo sito web alle tue nuove necessità.
 

Il nostro metodo di lavoro 

Nel web non esistono soluzioni preconfezionate, ma l'esperienza maturata lavorando al fianco di centinaia di clienti di ogni tipologia e dimensione ci ha aiutato a definire un processo di restyling articolato in più fasi:
  • ascoltiamo le esigenze del Cliente e le necessità che lo spingono a richiedere un lavoro di restyling;
  • analizziamo il sito concentrandoci su contenuti, grafica e qualità del codice, ma anche su usabilità, strategia di comunicazione e visibilità sui motori di ricerca;
  • individuiamo la soluzione più efficace e lavoriamo in sinergia con il Cliente per garantire un ottimo risultato finale! 
Potremo coinvolgere il nostro reparto di Web Design per dare al sito una grafica più moderna e accattivante, mentre il nostro team di sviluppo si occuperà di riscrivere il codice del sito per renderlo più performante, installare un sistema di gestione dei contenuti o aumentare le funzionalità. L'area web marketing potrà coordinare le attività di ottimizzazione SEO garantendo al nuovo sito il possesso di tutti i requisiti utili per una corretta indicizzazione su Google.
Rivolgiti a 2open per il restyling del tuo sito web: insieme troveremo la soluzione su misura per accontentare le tue esigenze.